PREERI


D edicato agli abitanti della “Busa dei Preèri”: quella grandiosa caverna che dal monte Baldo guarda su Maso Roveri. Bianco secco, fermentato e maturato in pregiato legno tostato.
Dal profumo intrigante di fieno fiorito e miele di castagno...
Si sposa d’amore con piatti delicati di pesce, sia di mare che di torrente. Con le carni nobili di selvaggina piumata: è un’emozione da non perdere.